UNA TRANQUILLA DOMENICA DI SPORT E MISSIONE

Vota questo articolo
(1 Vota)

Pastorano, 20 Ottobre 2019 a cura di Domenico D'Amore. Una bella domenica, la penultima di Ottobre, vissuta in occasione della 93°  Giornata Missionaria  Universale nel vivo del mese missionario straordinario voluto da Papa Francesco e della nostra più vicina “Mission Cup” .

Una giornata intensa, caratterizzata dalla presenza di padre Pandri,  missionario saveriano già conosciuto dalla nostra comunità , a cui Don Marco ha lasciato presiedere la celebrazione della santa  la messa.  Non sono passati inosservati i simboli racchiusi in uno “zaino Missionario” posto ai piedi dell’altare; in esso era contenuto l’essenziale, come ha poi spiegato nella sua omelia, sottolineando le differenzae tra un missionario e un turista: entrambi sono in giro per il mondo, ma il primo, accompagnato dal vangelo, porta a conoscere la parola e i valori Cristiani nel mondo, a differenza di altri che sono solo “Visitatori “

Ad arricchire la domenica, la presenza  degli amici del Rotary Club Salerno Est che, in collaborazione con  il circolo Canottieri Irno di Salerno hanno organizzato una originalissima giornata di sensibilizzazione alla pratica sportiva, per avvicinare i giovani al canottaggio, portando appunto il “Canottaggio in Collina”, nel nostro Oratorio.

Al termine della celebrazione, i presenti si sono spostati nell’aria del Centro Sociale dove preventivamente sono stati predisposti due remoergometri in grado di simulare la tecnica del canottaggio. Dopo i  saluti e ringraziamenti di Don Marco che ha sottolineato come lo sport possa alimentare i valori della solidarietà e della condivisione, il professore Gigi Galizia del circolo canottieri ha presentato tre atleti, tre ragazzi speciali  con seri problemi di vista, ma che non hanno rinunciato alla pratica sportiva; per esempio Marta, unica donna in Campania ad aver partecipato al Campionato Italiano per disabili, Federico, con un futuro da istruttore, oppure Stefano, uno ei più giovani atleti  a praticare questa disciplina.

Insieme ai nostri giovani, hanno prima illustrato e poi fatto provare l’emozione di vogare come se lo si stesse facendo in mare, pur essendo fermi su un parque!

Una missione nella Missione dunque, come ha poi sottolineato il presidente del Circolo Rotary Carmine Nobile che unitamente al vicepresidente Antonio Brando hanno rinnovato l’impegno e il sostegno alla nostra realtà, ringraziando per dare loro la possibilità di  “essere Rotary”.

A coronare una bella domenica in “Missione”, è arrivato anche l’invito del nostro caro Pietro Rossini che con forti  sentimenti di gioia ed emozione al pari dei nostri,  annuncia la sua Consacrazione definitiva al Signore il prossimo 05 Novembre.

 

Ultima modifica il Martedì, 22 Ottobre 2019 05:30

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Design by Alessandro Paolillo
Copyright © 2013 JoomlaPlates.com