DUC IN ALTUM

Vota questo articolo
(4 Voti)

Santa Maria di Castellabate 27 Luglio 2018. DUC IN ALTUM! un invito a tutti i nostri giovani, futuro e speranza del mondo.  Con questo augurio, nell'ultimo giorno di ritiro, abbiamo spronato tutti a dare il meglio di se sempre e di non aver paura del futuro, delle decisioni da prendere e dalle strade da percorrere, c'è sempre un amico, una mano tesa, un orecchio che ascolterà le vostre parole. 

Anche questa è stata una giornata molto ricca di spunti e di riflessioni.  Si inizia con la catechesi tenuta nella cappellina, seduti in cerchio, si ascolta e si medita la Parola di Gesù.  

Dopo la catechesi "IL DECALOGO", le indicazioni per vivere al meglio il gruppo.  Sono i ragazzi che riunitisi da soli hanno stilato la prima bozza che sarà discussa colleggialmente, anche con i pochissimi assenti oggi, nel prossimo incontro.  Vincolanti solo due punti: la presenza attiva alla formazione e la presenza attiva alla Messa domenicale.

Prima del pranzo come di consuetudine "scopri il tuo angelo" ossia scoprire la persona che, ad inizio ritiro,  pescando il nome di un componente il campo, da quel momento se ne prendeva cura nel nascondimento.  Abbracci e risate per tutti. 

Dove mi colloco? La lavagna magnetica attende i nostri ultimi movimenti, la stella calamitata con l'immagine di ognuno dei partecipanti al campo si muove per l'ultima volta: dove mi colloco?  Ad ognuno la risposta, la responsabilità del gesto e della scelta.

Nell'aria si respira aria di premiazioni, come ogni campo, la classifica è pronta.  La novità di quest'anno era data dalla prova spesa, prova cucinae prova pulizia, superate da tutti in maniera perfetta e allora somati tutti i punti (giochi-bonus-malus-cucina-spesa-pulizia) vince quest'anno la squadra della stelle marine capitanata da Italia, secondo posto per le vele capitanata da Giada e ultimi, ma non da ultimi, i timoni capitanati da Luca.

Nella classifica a parte della pulizia camerata hanno vinto le donne.

A fine campo tanta tristezza per il tempo volato troppo in fretta.

Che dire? Possiamo solo affermare che è stata un'esperienza fantastica! 

A tutti i partecipanti e a chi si unirà al gruppo durante l'anno... diciamo che noi (don Marco Raimondo, don Vi e Mena) già stiamo lavorando al prossimo campo e alla sua location. 

Ultima modifica il Sabato, 28 Luglio 2018 08:55

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Design by Alessandro Paolillo
Copyright © 2013 JoomlaPlates.com