Caritas Zonale: insieme è meglio

Vota questo articolo
(4 Voti)

Matierno 15 Maggio 2018.  Le donne nei Vangeli, il loro amore per Gesù e per l'umanità.  Il loro desiderio di carità e ascolto che si trasporta fino ai giorni nostri, nei nostri centri d'ascolto, nei nostri quartieri e nella nostra vita personale.  Questo il tema portato avanti in quest'anno di formazione per i volontari della Caritas Zonale Salerno Ovest, che comprende le frazioni di Matierno-Pastorano-Cappelle, Brignano, Fratte, Ogliara, San Paolo rione Petrosino e Santa Maria della Consolazione via Valerio Laspro. Gli incontri che si sono svolti a rotazione in tutte le comunità coinvolte sono stati diretti dal diacono referente della zonale don Vincenzo Salsano.

Ieri sera l'incontro finale incentrato su Maria donna dei giorni nostri, esempio di modestia e umiltà. Maria donna coraggiosa, come tante nostre donne e mamme alle prese con le fatiche di portare avanti la famiglia tra impedimenti e sacrifici. Maria donna della comunicazione e viatico perfetto per vincere l'incomunicabilità anche con le persone più care. Maria, donna del silenzio, che ci insegna che solo nel silenzio maturano le cose grandi della vita: la conversione, l'amore, la voglia di rinascere.  Maria dolcissima Madre che ci porta per mano a comprendere il mistero dell'Eucarestia. 

A fine incontro abbiamo lascito un fiore a Maria con la promessa di lasciare ai suoi piedi un nostro piccolo neo, una nostra piccola pena, un nodo che ci stringe il cuore.  Abbiamo preso simbolicamente un fiore di legno con la consapevolezza che Maria, donna senza tempo, accompagnerà sempre i nostri passi. 

Gli incontri di quest'anno hanno trattato le donne dei vangeli seguendo lo schema sotto riportato:

 Punti di forza le catechesi e le lectio divine, ma anche i momenti vissuti insieme per le varie Celebrazioni Eucaristiche.

Un grazie a tutte le volontarie e in particolare ai sacerdoti che con amore per la carità e trasporto unico verso il prossimo hanno favorito, invogliato e incoraggiato a vivere appieno di questi momenti comunitari.

Grazie a Padre Franco (Fratte), don Marco Raimondo (Matierno-Pastorano-Cappelle), don Rosario Petrone (Brignano), don Pietro Rescigno (Ogliara), don Pasquale Mastrangelo (rione Petrosino) e don Marco Russo (direttore Caritas Diocesana e parroco Santa Maria della Consolazione).

Ti auguro un'oasi di pace

La strada vi venga sempre dinanzi
e il vento vi soffi alle spalle
e la rugiada bagni sempre l'erba
cui cui poggiate i passi.
E il sorriso brilli sempre
sul vostro volto.
E il pianto che spunta
sui vostri occhi
sia solo pianto di felicità.
E qualora dovesse trattarsi
di lacrime di amarezza e di dolore,
ci sia sempre qualcuno
pronto ad asciugarvele.
Il sole entri a brillare
prepotentemente nella vostra casa,
a portare tanta luce,
tanta speranza e tanto calore

Don Tonino Bello, vescovo

 

Ultima modifica il Mercoledì, 16 Maggio 2018 07:20

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Design by Alessandro Paolillo
Copyright © 2013 JoomlaPlates.com