La chiesa di San Giovanni Battista.

Vota questo articolo
(0 Voti)

La chiesa di San Giovanni Battista.
Quest'edificio sorge su un piccolo innalzamento del suolo ed attualmente presenta una struttura a due navate. Originariamente il corpo era unico, è la seconda navata venne aggiunta in seguito al terremoto del 1561 quando un’intensa fase di lavori di edificazione è ristrutturazione che coinvolse tutta la regione, indusse anche gli abitanti di Cappelle ad ingrandire il complesso e ad abbellirlo con una serie di affreschi. Di queste pitture opera di un ignoto artista locale oggi solo pochi ma espressivi ritagli adornano la chiesette che è tra le più antiche se non la più antica del territorio. Gli affreschi che si possono intuire riguardano il diavolo, le pene dei dannati e quelle delle anime purganti; affreschi del tardo settecento sono presenti in grandi riquadri lungo la parte superiore delle arcate che risalgono al soffitto e che raffigurano scene del Vecchio e del Nuovo Testamento. Di poco posteriore a questa seconda serie di affreschi risale la ristrutturazione del campanile. Al suo posto al suo lato, nel 500 venne adottata un'altra costruzione: la chiesa di Sant'Andrea patronato della famiglia De Thoro, poi distrutta ed eliminata nel corso di successive ristrutturazioni.

Ultima modifica il Venerdì, 12 Febbraio 2016 23:18

Email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Lascia un commento

Assicurati di inserire (*) le informazioni necessarie ove indicato.
Codice HTML non è permesso.

Design by Alessandro Paolillo
Copyright © 2013 JoomlaPlates.com